Estintori CO2

Gli estintori a CO2 contengono anidride carbonica compressa allo stato liquido.

Questa tipologia di estintore è adatta a tutte le classi di fuoco tranne la D (metalli) e non è consigliato per la classe A (solidi), dal momento che avrà uno scarso effetto.

Caratteristiche

Nel funzionamento e nell'utilizzo degli estintori Co2 bisogna prestare molta attenzione. Il raffreddamento del gas interno, il conseguente calo della temperatura e la trasformazione nella neve carbonica, inducono le parti metalliche dell'estintore a diventare piuttosto fredde, talmente tanto da ustionare la pelle umana.

All'apertura della valvola l'anidride carbonica liquida contenuta all'interno viene spinta fuori ad alta velocità, il liquido che fuoriesce in parte evapora, in parte si trasforma in ghiaccio secco (solido).

La neve carbonica (ghiaccio secco) torna allo stato gassoso al contatto col fuoco, essendo più pesante dell'aria spegne l'incendio per soffocamento abbassando la concentrazione di ossigeno.

E' necessario prestare particolare attenzione durante l'uso di questa tipologia di estintori in quanto le basse temperature raggiunte potrebbero provocare ustioni alla cute.

© 2016 Tiemme Antincendio srl. All Rights Reserved. Designed By WarpTheme